Coronavirus: misure e strumenti per contenere il contagio

Scuole, teatri, attività commerciali piccole e grandi, piscine e palestre: il DPCM appena entrato in vigore introduce nuove misure restrittive per moltissimi settori di attività. Ecco qualche suggerimento per non perdere altro tempo e per adeguarsi subito nel migliore dei modi.

Indice dei contenuti 

La “seconda ondata” di contagi che ci si aspettava (almeno a parole) dopo l'estate è arrivata, si sta rivelando più violenta e difficile del previsto e ha reso necessaria l'attivazione, su tutto il territorio nazionale, di nuove misure restrittive con cui provare ad invertire la rotta.
"Gli ultimi dati epidemiologici che abbiamo analizzato non ci possono lasciare indifferenti. L'analisi segnala una rapida crescita con la conseguenza che lo stress sul sistema sanitario nazionale ha raggiunto livelli preoccupanti. Dobbiamo fare il possibile per proteggere salute ed economia. Di qui la necessità di misure più restrittive, che resteranno in vigore fino al 24 novembre". Queste le parole pronunciate dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte la scorsa domenica, durante la conferenza stampa con cui è stata annunciata la sottoscrizione del nuovo DPCM (Fonte: Ansa). Ora si tratta di continuare ad osservare con la massima attenzione le prescrizioni che ormai tutti conosciamo – distanziamento, igienizzazione e sanificazione, corretto utilizzo dei dispositivi di protezione, segnalazione di eventuali sintomi – e di predisporre gli ambienti di cui abbiamo responsabilità affinchè chi li frequenta possa fare altrettanto.

 

emergenza sanitaria coronavirus covid dispositivi di protezione 

Il DPCM del 25 ottobre in sintesi

Il Decreto da poco emesso sarà valido, a meno di ulteriori aggiustamenti, fino al 24 novembre e contiene nuove restrizioni da rendere immediatamente operative. Tra le altre: 

  • le attività dei servizi di ristorazione possono rimanere aperte dalle 5 alle 18; il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi; dopo le ore 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico; resta invece sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio
  • sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, fatta eccezione per quelli con presidio sanitario obbligatorio o che effettuino l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza, nonché centri culturali, centri sociali e centri ricreativi
  • le attività commerciali al dettaglio si svolgono a condizione che sia assicurato, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato e che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni
  • l’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza. Per contrastare la diffusione del contagio, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado possono adottare forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, per una quota pari almeno al 75% delle attività.
 
 
EFFETTUA IL TUO PRIMO ACQUISTO SU PRINTANGERS.COM E RICEVI SUBITO UNO SCONTO DI 10€
 
 


Priorità distanziamento: ecco la segnaletica da ordinare subito...

Quello degli assembramenti, ormai lo sappiamo, è un argomento delicatissimo e rischioso. Evitarli, e fare in modo che ogni situazione sia sotto controllo da questo punto di vista, non può che essere l'obiettivo numero uno di chiunque gestisca uno spazio accessibile a più persone.
A questo scopo ti consigliamo – se non l'hai ancora fatto – di non affidarti a stime approssimative o (peggio) alla fortuna, ma di dotarti al più presto di una segnaletica adeguata e che non lasci spazio alle interpretazioni. Mettendo bene in evidenza le novità stabilite dall'ultimo Decreto.

Sul nostro sito puoi acquistare, con consegna entro pochi giorni:

  • adesivi da pavimento circolari o a banda, tutti realizzati in vinile antiscivolo, resistenti e stampati in alta definizione
  • adesivi per pareti e vetrine. Anche questi facilissimi da posizionare, resistenti ad acqua e prodotti disinfettanti e stampati in alta risoluzione
  • totem informativi, perfetti per invitare clienti e dipendenti al rispetto delle regole. Queste soluzioni sono disponibili in tanti formati e grafiche diverse, ma possono anche essere personalizzati per riprendere, per esempio, i colori del logo aziendale o le trame degli ambienti in cui verranno inseriti.

distanziamento sociale coronavirus emergenza sanitaria


… E le pareti parafiato da introdurre negli ambienti più frequentati

Supermercati, uffici postali, farmacie, aeroporti, grandi negozi. I luoghi in cui possono entrare e sostare più persone contemporaneamente sono, per ovvi motivi, quelli in cui la distanza di sicurezza può rivelarsi più difficile da mantenere.
Anche in questo caso però una soluzione c'è: l'installazione di pareti parafiato che mettano al sicuro davvero tutti.

Quelle disponibili su Printangers sono realizzate in plexiglas trasparente, sono personalizzabili nella grafica e nel formato e possono essere scelte con o senza apertura frontale (di dimensione modulabile in base alle specifiche esigenze) per il passaggio di documenti e oggetti. In moltissimi uffici queste pareti sono già una realtà, ma le precauzioni non sono mai abbastanza, per cui non pensare di essere in ritardo per ripensare i tuoi ambienti di lavoro: il momento per aumentarne il livello di sicurezza e tutelare chi lavora con te e chi viene a trovarti è adesso.


Igienizzazione delle mani: le colonnine porta gel sono visibili a tutti

All'ingresso, vicino alle casse e vicino ai sistemi di pagamento. Parlando di negozi o uffici, dovrebbero essere questi, i punti in cui mettere a disposizione di clienti e collaboratori il gel igienizzante da utilizzare per rispettare le misure anticontagio. Se anche su questo fronte hai per ora provveduto con sistemi “casalinghi” il consiglio, vista la ripresa della diffusione del virus, è di organizzarti diversamente, ordinando ora una colonnina porta gel o una stazione di prima igienizzazione.
Nel caso della colonnina, sul nostro sito potrai scegliere tra la versione semplice e quella con il porta guanti integrato. Entrambe sono completamente personalizzabili ed acquistabili, in base alle dimensioni dei tuoi ambienti, in confezione singola o in kit da 8 pezzi.
Nel caso invece della stazione di prima igienizzazione, perfetta per essere posizionata all'ingresso di uffici ed esercizi commerciali, la scelta è tra due versioni di altezze diverse, entrambe fornite con grafica standard.
Dotarsi di una colonnina porta gel o di una stazione di prima igienizzazione aumenterà la visibilità di gel e guanti e farà senz'altro in modo che tutti possano ricordarsi di utilizzarli, senza pericolose dimenticanze.


Tanti strumenti, un solo obiettivo

In conclusione, può essere senz'altro importante condividere alcuni passaggi del discorso del Presidente Mattarella in occasione della cerimonia de “I giorni della Ricerca” (26 ottobre 2020): “È tempo di collaborazione e di alleanze globali, non di barriere e di egoismi. Si devono condividere impegni e conoscenze, come si condivide la sofferenza e la responsabilità. (…) Troppi screening tumorali, troppe cure vengono rinviati a causa della pandemia. Il Covid sarà sconfitto dalla ricerca di terapie sempre più efficaci, dal vaccino. Dovremo ovviamente aiutarla ed aiutarci con l'efficienza della organizzazione sanitaria, la prevenzione e la precauzione, la solidarietà verso chi ha bisogno di cure".

 
 
EFFETTUA IL TUO PRIMO ACQUISTO SU PRINTANGERS.COM E RICEVI SUBITO UNO SCONTO DI 10€